10 Settembre 1920

Per vivere bisogna avere coraggio. Sia la semente intatta sia quella che sta incrinando il guscio hanno le stesse proprieta’. Eppure, solo quella che sta spaccando l’involucro e’ in grado di lanciarsi nell’avventura della vita.
Un’avventura che richiede un’unica audacia: scoprire che non si puo’ vivere attraverso l’esperienza degli altri, e che bisogna essere disposti ad abbandonarsi. Non si possono prendere gli occhi di uno, le orecchie di un altro, per scoprire in anticipo che cosa accadra’: ogni esistenza e’ diversa dall’altra.
Qualsiasi cosa mi aspetti, desidero che il mio cuore sia pronto a riceverla. Che io non abbia paura di posare il braccio sulla spalla di qualcuno, anche se dovesse essermi tagliato. Che io non tema di fare qualcosa che nessuno ha mai fatto prima, anche se dovessi essere ferito. Lasciami essere stupido oggi, perche’ la stupidita’ e’ tutto cio’ che possiedo da donare stamane; posso essere rimproverato per questo, ma non ha importanza. Domani, chissa’, forse saro’ meno stupido.
Quando due persone si incontrano, devono essere come due gigli acquatici che si schiudono l’uno accanto all’altro, mostrando ciascuno il proprio cuore dorato e riflettendo il lago, le nuvole e i cieli. Non riesco a capire perche’ un incontro generi sempre l’opposto di tutto cio’: cuori chiusi e paura di soffrire.
Ogni volta che sto con te, conversiamo per quattro, sei ore di seguito. Se indendiamo trascorrere insieme tutto questo tempo e’ importante non tentare di nascondere niente, e mantenere i petali bene aperti.

“Kahlil Gibran - Lettere d’Amore del Profeta (A cura di Paulo Coelho)”

Per vivere bisogna avere coraggio, bisogna essere disposti ad abbandonarsi.
Desidero che il mio cuore sia pronto a riceverla. Che io non abbia paura, anche se dovessi essere ferito.
Non riesco a capire i cuori chiusi e paura di soffrire.

Tags

1 Response to “10 Settembre 1920”


  1. Gravatar Icon 1 Ellenika (24 comments)
    *** Quando due persone si incontrano, devono essere come due gigli acquatici che si schiudono l’uno accanto all’altro, mostrando ciascuno il proprio cuore dorato e riflettendo il lago, le nuvole e i cieli. ***

    … non sempre un incontro genera cuori chiusi e paura di soffrire.

    *** … è importante non tentare di nascondere niente, e mantenere i petali bene aperti. ***

Leave a Reply