30 Ottobre 1913

Perche’ tenti di spiegarmi tutto cio’ che mi dici? Il mio cuore puo’ capire al di la’ delle parole d’amore. Forse non hai fiducia nella mia comprensione?
E, per favore, per favore non pensare che chi ama puo’ essere ferito con facilita’. Un temperino d’acciacio puo’ tagliare la mia carne: di certo non puo’ farlo un temperino di cera. Parole e gesti duri mi spingeranno soltanto a fare piu’ attenzione a cio’ che provo per te.
Tutto quello che c’e’ di superficiale nelle nostre liti finira’ per scomparire da solo. Cerca di capire, quindi: Kahlil non e’ fatto di crema chantilly!
Qui a Boston c’e’ soltanto una mia meta’: vorrei prendere il treno per New York e vederti con i miei occhi. Non avresti alcun bisogno di parlare, e neppure di sorridere. Stare al tuo fianco mi fa sentire un uomo completo.

“Kahlil Gibran - Lettere d’Amore del Profeta (A cura di Paulo Coelho)”

Perche’ tenti di spiegarmi tutto, non hai fiducia nella mia comprensione?
Non pensare che chi ama puo’ essere ferito, attenzione a cio’ che provo per te.
Cerca di capire, vorrei vederti con i miei occhi, stare al tuo fianco mi fa sentire un uomo completo.

Tags

1 Response to “30 Ottobre 1913”


  1. Gravatar Icon 1 Ellenika (24 comments)
    Molto bella…

Leave a Reply